Benvenuto nel
BMW Auto Club Italia

News dal mondo BMW

  • BMW i premia la visione di car sharing extra-urbano

    19.9.17

    BMW i e l'organizzazione non-profit TED hanno scelto il vincitore del concorso Next Visionares in occasione del Salone di Francoforte con una diretta che ha visto protagonisti 500 invitati provenienti dal mondo dei creativi, del business e dei media. La giuria ha premiato Sandra Phillips grazie alla sua visione di car sharing extra-urbano con particolare attenzione agli aspetti sociali. La vincitrice è nata e cresciuta in Svizzera, abita a Vancouver (Canada) e le sue idee di fondo sono state ispirate dalla sua esperienza professionale nello sviluppo di sistemi di car sharing. La Phillips si prepara ora a salire sul palcoscenico TED di New York dove presenterà la sua idea a novembre.

  • BMW verso il ritorno di modelli CSL

    18.9.17

    In un colloquio con Road and Track, il responsabile della divisione M di BMW, Frank Van Meel, non ha escluso la possibilità che la Casa bavarese rilanci il mito dei modelli targati CLS. Se il progetto si trasformasse in realtà, la nuova CLS si posizionerebbe sempre a metà strada tra le classiche vetture M e quelle dell'M Competition Pack. Il manager ha inoltre dichiarato che non ci sarà mai una versione M del SAV X5 e che l'eventuale nuova CLS non sarà un SUV, ma ancora una berlina. Il nome CSL potrebbe invece essere affiancato alla M2 Coupé.

  • BMW Italia consegna una i3 al Sindaco di Firenze

    18.9.17

    Il Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, Sergio Solero, ha consegnato al Sindaco di Firenze, Dario Nardella, un esemplare dell'elettrica i3 in occasione di una cerimonia organizzata in Piazza della Signoria. Il Gruppo ha risposto ad un avviso pubblico del Comune fiorentino atto ad intraprendere una sperimentazione di veicoli a zero emissioni e la i3 è stata data in comodato d'uso gratuito per finalità istituzionali e in particolare per sostenere la mobilità ecocompatibile.

  • BMW: procedono spediti i lavori di costruzione di sito messicano

    14.9.17

    Procedono spediti i lavori per la costruzione del nuovo stabilimento messicano di San Luis Potosi che BMW ha fortemente voluto per rafforzare le sue attività nell'intero Nord America. Già oltre il 60% della fabbrica è pronto e le operazioni scatteranno ufficialmente ad aprile del 2019 con la produzione iniziale di circa 150 mila esemplari l'anno partendo dalla Serie 3. Ma l'impianto promette di essere molto flessibile con potenziale per assemblarvi anche veicoli elettrificati in futuro.